distruzione di un mito : un uomo sexi in palestra

è arrivato lunedì e siamo andati in palestra insieme.

frequento la stessa palestra dal 1986, non continuativamente, a volte ho saltato anche 5 o 6 anni di seguito, ma posso dire che ho comunque un po’ di esperienza e sono abbastanza allenata.

da 4 mesi ho ripreso gli allenamenti, dopo una pausa di un anno,  prima tre volte la settimana, ora purtroppo solo due per problemi di lavoro.

lo scorpione maledetto deve fare movimento su prescrizione del dottore, transaminasi alte, stravizi di cibo, vino, ed eccessivo relax… quindi ecco una nuova occasione per incontrarlo, perchè guarda caso abita vicino alla mia palestra.

alle 9.30 ci troviamo davanti all’ingresso, io vado a cambiarmi e lo lascio a sbrigare le pratiche amministrative… poi lo aspetto al tapis roulant, ma viene seguito passo passo dalla padrona della palestra che per oggi fa le veci del personal trainer.

niente da dire sull’abbigliamento: maglia nera e pantaloni lunghi grigi… le scarpe lasciano a desiderare, sembrano quasi delle pantofole, ma non voglio essere fiscale!!!

non mi piacciono i tipi palestrati, il fisico in un uomo non è la prima cosa che mi colpisce, la prova è che lui pesa 95 chili e ha una pancia ragguardevole, ma se un uomo è in forma non mi spiace… e il fatto che si sia convinto a mettersi in regola mi fa piacere, anche se poi magari, anzi sicuramente, ne godrà un’altra..

nel giro di un ‘ora l’istruttrice lo riduce ad uno straccio, bagnato e strizzato… un circuito semplice semplice, con pesi che al massimo erano di 5 kg…

i crunch lo hanno distrutto, non riusciva a farne 15… e sul tapis roulant i 25 minuti finali lo hanno definitivamente ammazzato: sembrava un vecchietto che spinge un carrello della spesa strapieno… schiena avanti, sedere dietro e passi strascicati…

risultato della seduta di oggi:

– niente sesso post palestra ( già immaginavo una bella doccia insieme)

– un uomo depresso dal lavoro che deve fare per perdere 10 kg

– una donna depressa dalla vista di un uomo senza il minimo appeal

la conclusione è:  non illudersi che un uomo affascinante quando dipinge, parla, canta, racconta di arte e di cibo e di vino sia altrettanto affascinante quando fa attività fisica…. sarete deluse profondamente o incredibilmente fortunate ( a me è toccata la prima opzione), limitatevi quindi a frequentarli nel loro habitat naturale, e se devono sottoporsi a sedute estenuanti per  rimettersi in forma lasciateli da soli… saranno magari più felici di farvi vedere i miglioramenti ottenuti e voi vi sarete rispiarmiate la vista di un uomo che non riesce a tirare su 4 kg per farsi un po’ di bicipiti, mentre voi ne tirate su 6 senza fatica alcuna.

detto questo mi eccita ancora, ma considerando che ha intenzione di tornare in palestra anche mercoledì e poi sabato, se non viene sommerso dall’acido lattico, credo che per la prossima seduta di sesso mi toccherà aspettare parecchio…

vabbè quasi quasi telefono all’altro, del resto devo fare pace, dopo la discussione di sabato…

Annunci

5 commenti

Archiviato in amore, passioni, riflessioni, sex

5 risposte a “distruzione di un mito : un uomo sexi in palestra

  1. Slowfood

    E’ vero che si perdono meno calorie, ma è anche vero che la percezione della fatica è infinitamente minore….. ma sostituire questo sfinimento con una sana ginnastica da camera? 😉

  2. masticone

    sei un mostro di cinicità…
    secondo me lo fai apposta a mostrare questo lato…
    hai paura di mostrare come sei davvero

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...