complicazioni… o di come gestire due rapporti senza farsi beccare… speriamo!!!!

accipicchia cominciano le complicazioni…

questa sera dovrei vedere lo scorpione maledetto il quale ieri, dopo aver comprato i biglietti per la nostra gita a Milano di domenica, mi ha chiesto se riuscivamo a vederci prima per stare un po’ insieme…

io, forte del fatto che l’altro mi aveva detto di avere una cena con i colleghi venerdì e di fare il turno di notte sabato, gli ho riferito di avere libere entrambe le serate. E la serata prescelta sarebbe proprio questa…

senonchè l’altro oggi mi ha mandato vari sms chiedendomi se potevamo vederci stasera… e allora vai, cominciamo con le bugie… cosa gli racconto adesso???’

andiamo sul classico : “esco per un aperitivo con le amiche, che tra l’altro ci dobbiamo mettere d’accordo perchè forse domenica andiamo a milano” e così piazzo anche la seconda balla  in sole 22 parole!!!!

“ma rientrerai prima o poi… passo dopo mezzanotte”

“ma caro mio, io a mezzanotte sono sulla carrozza di cenerentola diretta verso morfeo”

“tu dormi e io ti mangio piano piano”

“no, no … io devo essere ben sveglia e molto partecipe… ”

“ok, allora se non puoi ci vediamo domani”

“si, dai giochiamo domani pomeriggio presto che poi voglio andare all’inaugurazione della mostra di mio fratello”

“ahh, ok, così conosco tutta la famiglia, ciao ciao”

 

Messaggio allo scorpione maledetto: “possiamo vederci a casa tua? Ho detto al tipo che esco con le amiche”

uffffffffff… adesso sono in attesa della risposta… ma mica me lo immaginavo che era così complicato… come cavolo fate voi uomini sposati che gestite tradimenti a gogo????

mi filate qualche balla per le prossime occasioni? perchè mi sa che se continua così dovrò raccontarne ancora un bel po’… e tra l’altro dovrò dirgli di limitare gli schiaffoni sulle chiappe… come faccio a spiegare una bella mano rossa stampata sul culo????  UFFFFFFAAAAA!!!!!

 

Annunci

8 commenti

Archiviato in amore, oroscopo, passioni, riflessioni, SESSO, sex

8 risposte a “complicazioni… o di come gestire due rapporti senza farsi beccare… speriamo!!!!

  1. rebowsky

    Brezsny docet 😉

  2. Le balle sono un problema… o hai una meravigliosa memoria o cominci a prendere una di quelle agendine piccole da borsetta e ci scrivi giorno per giorno la balla raccontata e il destinatario della balla, chi e’ coinvolto (eventuali alibi, amiche ecc.) e tutto quello che tra un tot di tempo (mesi , anni potrebbe servirti nel futuro per richieste e rivendicazioni… (quando non sanno a cosa attaccarsi, cercano tra i ricordi un tuo possibile passo falso…). Ti consiglio anche una bella collezione di biglietti da visita dei vari locali in giro non si sa’ mai…. e’ sempre una prova che ci sei stata…. eheheh
    Oppure ti consiglio visto che lo scorpione maledetto e’ al corrente dell’altro oppure senza dirglielo: dual SIM. Due schede telefoniche. (ma a quel punto il problema diventa il telefono di casa se ce l’hai..) e a uno dei due rifili la storia che hai perso il cell che hai dovuto comprare scheda nuova e visto che c’era un offerta sei passata a un altro gestore…. e alternativamente a seconda di con chi stai spegni e accendi i cell….

    Le scuse… Boh dipende da chi frequenti e quanto loro ne sanno e conoscono…. Ma sicuramente avresti bisogno di una frotta di Amiche che ti appoggiano nell’avventura…
    Buona fortuna e tienici aggiornati!!!!

  3. perfetta la storia dell’agendina, in effetti sono smemorata e rischierei di fare del casini…. oppure me la gioco con ” scusa caro, hai ragione, lo sai che mi dimentico sempre le cose… ho sbagliato data, locale, giorno, amiche etc etc…”

    per i telefoni sono a posto, ne ho due, uno per uno… comunque in effetti devo nascondere le cose solo all’altro perchè lo scorpione maledetto è al corrente del gioco…
    e le amiche me le invento…. oggi esco con alessandra, domani con franca, dopodomani con madame x… tanto non gliele presenterò mai!!!!

    speriamo bene… sono agli inizi ma mi sembra di essere portata!!!! 😉

  4. a volte penso che forse sarebbe meglio rinunciare alle apparenze e fare tutti quel cazzo che ci pare… ci risparmieremmo la fatica di mentire, e anche quella di raccontare a noi stessi, costantemente, una storia in cui ci assolviamo per il fatto di aver mentito a chi ci ama – che è una cosa che ferisce non tanto una qualche morale del cazzo, quanto proprio l’amore…

    in ogni caso, buona fortuna. E ricorda: convinciti che le tue bugie sono vere, aiuta sempre tantissimo.

  5. hai ragione, sarebbe così bello e semplice poter fare tutti quello che cazzo ci pare… purtroppo abbiamo questo retaggio cristiano cattolico dell’unicità del rapporto d’amore, per non parlare di tutti gli altri blocchi che ci hanno posto – per cui sono una peccatrice senza alcuna speranza – che ci costringe ad avere e cercare un ruolo in una coppia e solo in quella.
    non ho sensi di colpa, strano ma vero, mi diverto e sto bene… ieri sera mi sono fatta un apetivo buonissimo e le chiacchiere con le amiche sono state piacevolissime!!! 😉

    • mmmmk, beh, io in realtà ero amaro, non entusiasta… non sono cattolico, ma temo che la monogamia sia un fatto almeno tendenzialmente naturale (e poi culturalizzato, certo). Si tratta, in fondo, del modo in cui tendenzialmente si immagina l’amore. Tutto è sfumatura: non siamo animali completamente monogami, ma certamente non siamo poligami (ci sono studi scientifici abbastanza conclusivi)… e quindi non sono convinto che l’unico ostacolo alla libertà sessuale – che non è un concetto che amo molto – sia solo la morale comune. Non c’è nulla di cattolico o di moralistico in un amore esclusivo e disperato come Romeo and Juliet (la tragedia di Bill from Warwickshire, non qualche film del cazzo, per favore, la si legga prima di rispondere).

  6. credo che proprio il fatto di essere stata ferita nel desiderio di una vita a due, di essere stata lasciata da un giorno all’altro dell’uomo di cui mi ero innamorata e con cui forse avrei voluto condividere almeno parte del cammino mi abbia reso così insensibile.
    avevo capito che il tuo era un punto di vista amaro, del resto leggendo i tuoi ultimi post era difficile non capirlo, contrapponevo il mio, molto più leggero e “senza cuore” … e forse comunque più sincero.
    non amo l’altro, sto sperimentando un rapporto alternativo, sto cercando un sostituto all’uomo che amavo, e che fisicamente ancora amo, non mi sento di tradirlo perchè tra noi non c’è amcora nulla di definitivo, e forse mai ci sarà.
    ma il sogno di un rapporto a due, solo a due ce l’ho… in fondo al cuore, ma forse neanche troppo in fondo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...