adoro l’odore

è appena andato via, ci vedremo domani mattina verso le 9, andremo a firenze a Terrafutura, e magari riusciremo anche a fare in giro all’ikea.

ho il suo odore sulla pelle, sulle lenzuola, sui cuscini… mi piace da morire il profumo della sua pelle, appena lo sento mi eccito. Mi ha baciato in cucina, poco prima di uscire, stava cercando la sua maglietta e girandosi mi ha baciato sul collo e io ho baciato il suo, poi con le dita mi ha sfiorato i capezzoli

“sono subito duri”

“si, mi basta sentire il tuo odore e mi eccito”

“anche io mi eccito sentendo il tuo”.

infatti appena entrato in casa, due ore fa, mi ha baciato il collo, il seno, le braccia… poi mi ha portato in camera e ha cominciato a leccarmi i capezzoli e a spogliarmi… mi ha toccato le cosce, poi ha infilato in dito nella figa e ha cominciato a masturbarmi… io stavo tentando di spogliarlo ma ho dovuto smettere… volevo godermi il suo tocco, la sua lingua sul seno sul collo in bocca e l’altra mano che mi stringeva le natiche, mentre le sue dita mi esploravano con incredibile sapienza

sono venuta, di un orgasmo lungo ed intenso, ho fatto appena in tempo a spogliarlo che mi ha preso e allargato le gambe, mi ha fatto sedere sul suo viso e ha comiciato a leccarmi. Anche se a volte è difficile gestire il piacere che mi da, ho cominciato a leccargli il cazzo, a massaggiare le palle, a premere sul perineo e poi a muovermi su e giù, velocemente ma profondamente… sentivo i suoi mugolii e mi sono resa conto che stava per venire, no, troppo presto.

mi mancava troppo il sentirlo dentro di me, mi sembra che sia fatto per riempirmi, per farmi godere, e gli sono salita sopra prima ondeggiando un po’ le anche poi facendolo entrare profondamente in me e accompagnando le sue spinte  con quelle dei miei lombi… ho la fortuna di essere multiorgasmica e il vedermi vedere godere così lo manda fuori di testa

“ti faccio godere tanto”

“mi fai morire di piacere”

poi decido di volerlo vedere mentre viene, mi metto tra le sue gambe, lo masturbo prima tra i miei seni  poi con la mano e comincio a leccargli le palle… sento che le gambe si tendono, che cominciano a tremare… alzo la testa e guardo la sua cappella tendersi e poi esplodere in un fiotto bianco di sperma, lo lecco mentre viene,  poi raccolgo con la lingua le poche gocce cadute sulla pancia e divido con lui  il nostro piacere.

e ancora adesso ho sulla pelle l’odore del suo corpo  e del suo piacere… e adoro il suo odore… se fosse qui ricomincerei…

 

 

Annunci

4 commenti

Archiviato in amore, passioni, riflessioni, SESSO

4 risposte a “adoro l’odore

  1. anche il perineo…..non dirmi che ti ricordavi il il sostantivo durante, sii sincera. complimenti!

  2. giuro di si ma solo perchè avendo partorito è difficile dimenticarsene….

  3. frammentidipassione

    odore, sapore….a volte certi sensi sembrano più importanti degli altri.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...