mi vuoi? eccomi – cronaca di una conversazione

 

parlami delle palline della geisha, le inseriresti mentre vai in treno?

 

    • devi metterle mentre sei in movimento

    • e loro spostano l’attrazione, no? da una parete all’altra

    •  il movimento attiva delle palline che sono dentro le due sfere e le fa vibrare

    • non è che vibrano si muovono naturalmente

    • questo ti spinge a contrarre le pareti della vagina, serve a fare una ginnastica, a rendere le pareti più toniche , in modo da prevenire eventuali prolassi, ma anche a stringere di più il membro del proprio partner durante l’amplesso

    • ma non ti ecciti mentre cammini e loro si muovono?
  • non lo so, secondo me io mi eccito
    • io quelle che ho letto si eccitano tutte

    • anche solo il fatto di sapere di avere qualcosa dentro e che gli altri ti parlano e tu hai qualcosa dentro di te

    • poi ti aspetto alla stazione e mi occupo di asciugare gli slip

    • asciughi gli slip e bagni il resto?

    • tu ti levi gli slip in treno e alla stazione me li passi voglio sentirli un po’

    • ok devo ordinarle, quando le ho ti avverto

    • poi te li rendo con il tuo libro 🙂 tipo segnalibro

    • vuoi un perizoma, una brasilana o una culotte

    • scegli tu voglio una sorpresa chissà come saranno buone da succhiare

  • cercherò di bagnarle bene, e quel giorno metterò una gonna, così saprai che non avrò niente sotto
    • dovrò mettere una mano sotto la gonna per controllare però

    • chissà, magari vorrai verificare la presenza delle palline

    • eh sì

    • infilare piano un dito
    •  per sentirle
    •  farle ruotare
    • spingerle su e giù

    • mentre con il pollice gioco con il tuo clitoride

    •  ah poi ne voglio succhiare una, eh
    • ma se me le levi poi devi metterci due dita

    • solo due? magari tre, sarà bella tesa

  • due davanti, una dietro
    • quella dietro la devo bagnare bene prima di entrare?
    • si, bene, devi leccarla bene

    • come è il tuo buco del culo?

    • piccolo , liscio

  • quindi devo fare piano
    •  mi stringe il dito
    • entro fino in fondo?

    • si, poi se mi ecciti ce la fai, io mi piego verso di te, allargandomi piano piano

    • intanto le due dita davanti si muovono

    • e tu ondeggi
    •  prendi un po’ uno un po’ l’altro
    •  quando vieni mi stringi le dita
  • e letue dita si toccano quasi
  • si sei riempita delle mie mani

    • e questo è uno di quei momenti che ti allagherei… ti riempio le mani di umori, mi scorrono lungo le gambe

    • slurp

Annunci

7 commenti

Archiviato in amore, passioni, riflessioni, SESSO

7 risposte a “mi vuoi? eccomi – cronaca di una conversazione

  1. divertente gioco…. soprattutto mentale!

  2. rebowsky

    …e non le succhia nemmeno tipo ‘zigulì’?
    O magari le potresti succhiare tu… 😉

  3. Anonimo Viaggiatore

    Le palline della geisha? 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...