Archivi del mese: novembre 2012

a gran richiesta

ok, eccomi qui, non volevo raccontare nulla della mia attuale storia perchè credo possa diventare qualcosa di importante ma mi sono accorta che per molti l’impressione che ho lasciato dell’uomo che sto frequentando non è positiva, c’è chi lo chiama speedy, chi gli regala un’identità completa chiamandolo speedy gonzales, chi ieculatore precoce e via di seguito.

avevo scritto un post in cui raccontavo che in realtà si è rivelato un ottimo amante ma non sono scesa nei particolari e così oggi ho deciso di rendergli onore

innanzitutto è un bell’uomo, carnagione dorata, pelle profumata, muscoli in vista, ma non esagerati, buon gusto nel vestire e con qualche anno meno di me…

troppa grazia san gennà!!!!!

in effetti i problemi ci sono e sono legati alla sua situazione sentimentale perchè sta affrontando una separazione proprio in questo periodo con due figli che richiedono la sua presenza continua e momenti di grande stresso con la futura ex moglie…

ma se la storia si evolverà come spero e FORSE sento credo che si possa arrivare a qualcosa di serio

quello che comunque non manca tra noi, anche se ci vediamo poco, è l’attrazione fisica.

dopo le prime defaillance abbiamo avuto parecchi rapporti sempre più soddisfacenti, ci divertiamo, ci coccoliamo e facciamo sesso molto piacevolmente.

ieri sera dovevamo andare al cinema, siamo usciti, siamo arrivati all’entrata della sala ed essendo in anticipo ci siamo fermati fuori a fumare una sigaretta, poi ci siamo guardati negli occhi e l’eccitazione è salita…

potremmo andare a casa

ce l’ho già duro solo a pensarci

andiamo?

andiamo!!!

e così 10 minuti dopo eravamo in camera in piedi, uno di fronte all’altro a baciarci  e accarezzarci appassionatamente

mi ha levato maglione e reggiseno e io gli ho tolto la camicia, pelle a pelle a baciarci labbra collo spalle petto

poi gli ho aperto i pantaloni e la sua erezione si è presentata imponente al mio sguardo… un bel cazzo davvero, duro, grande, profumato e buono, lo poggio sulla mia pancia e mi ci struscio contro mentre continuiamo a baciarci.

poi lui mi sposta mi slaccia i jeans e mi fa sdraiare sul letto, mi spoglia e si sdraia accanto a me… e poi comincia a baciarmi e a sfiorarmi tutto il corpo con le mani…

una tortura, i suoi baci sempre più caldi e il mio desiderio che lentamente esplodeva, le sue labbra sui seni, sulla pancia, sull’inguine, sulle cosce, le dita che sfiorano la mia figa ma non la penetrano, la lingua che passa sulle grandi labbra, sfiorano il clitoride ma subito ne fuggono… io che cerco di spingere il mio sesso verso di lui…

poi finalmente comincia a leccarmi… ha una maestria che finora non mi era mai capitata…. sa come leccarmi, come baciarmi e come mordermi come se mi conoscesse da anni… la sua lingua mi martella velocissima il clitoride, poi al culmine del piacere lo prende tra i denti e lo morde, urlo dal piacere ma lui non smette, ricomincia e mi regala un orgasmo ancora più intenso, poi si alza tra le mie gambe, io lo imploro di penetrarmi, non riesco più a resistere al desiderio di sentirlo dentro, e lui mi prende in un colpo solo, sono bagnatissima e le mie cosce si appoggiano ai suoi fianchi mentre allaccio i piedi dietro la sua schiena…

non so se guardare il suo sesso che entra ed esce da me o le sue braccie e le sue spalle muscolose… non so quale parte mi ecciti di più… alzo leggermente i glutei e il suo cazzo entra più profondamente in me, lui spinge e godo, godo come non ho mai goduto in questa posizione!!!

non faccio in tempo a finire che lui torna a leccarmi e sono così eccitata che vengo subito, ma lui non smette, mi fa venire altre tre volte e poi torna a scoparmi nella stessa posizione di prima e poi di nuovo a leccarmi e poi a scoparmi…

lo stringo con le cosce, voglio sentirlo e vederlo venire dentro di me… è bello quest’uomo, mi piace, mi fa stare bene, mi dà serenità e non me lo voglio far scappare… e lui viene e io con lui, e mi dice: che bello amore mio

 

Annunci

14 commenti

Archiviato in amore, passioni, riflessioni, SESSO

come volevasi dimostrare

lunedì ore 00.35 SMS:
storia di merda finita a puttane

 

indovinate un po’ chi mi ha mandato questo messaggino???? 😉

 

9 commenti

Archiviato in amore, passioni, riflessioni, SESSO

mastercard

il tuo ex che ti dice: “con te stavo bene, ero sereno… ora la mia storia è pesante come il piombo”

NON HA PREZZO!!!!!!!!

10 commenti

Archiviato in amore, passioni, riflessioni, SESSO

scorpione… di nuovo???

Scorpione

23 ottobre – 21 novembre

 

È un ottimo momento per esplorare le frontiere della follia saggia. Spero che sfrutterai al massimo le occasioni di imparare che potrebbero importi di rinunciare alla tua dignità in eccesso e ad ammettere quante cose non sai. Sei abbastanza coraggioso per rinnegare i pensieri cinici e gli atteggiamenti fasulli che soffocano la tua voglia di vivere? Sei abbastanza intelligente da capire quanto sarebbe salutare giocare come un bambino selvaggio e innocente? Renditi disponibile a piacevoli sorprese.

 

l’oroscopo dello scorpione, di nuovo???

si,  ma non è per lo scorpione che ha popolato i miei racconti di questi mesi, ma per un altro nuovo e seducente scorpione…

quello che mi ha spaventato con un’eiaculazione più che precox, quasi “anticipax”, ma che invece si è rivelato un amante stupendo, caldo, fantasioso, duraturo e dotato di un ottimo attrezzo del mestiere oltre che ad un bel corpo, pelle dorata e muscoli al posto giusto!

chiaramente non potevo essere fortunata al 100%, sarebbe stato troppo, quindi i risvolti della medaglia ci sono: è in fase di separazione, ma vive ancora in famiglia, con due figli piccoli… quindi le possibilità di vederci sono limitate, appena due volte alla settimana, ma mi va bene, è un uomo piacevole, intelligente, rilassante… ma anche sexi!

avevo bisogno di qualcuno che mi potesse dare serenità, che non mi sottoponesse allo stress di essere sempre in competizione con le altre, che non avesse gli sbalzi d’umore del mio scorpione n. 1

per ora mi godo la storia così come viene, non vi racconto i particolari perchè ho la sensazione che questa potrebbe essere una storia diversa e preferisco tenerla per me…

intanto lo scorpione n. 1 mi manda messaggi e mi chiama perché dice che prima era sereno e tranquillo e ora no, che lei lo fa star male perché non si vuole impegnare, preferisce stare a casa a vedere “chi l’ha visto” che uscire con lui, riceve messaggi da un ex che la mandano in crisi…

 e io ho deciso che come secondo nome mi chiamo “gongolo”!!!!

5 commenti

Archiviato in amore, passioni, riflessioni, SESSO

ciao bob

Acquario

20 gennaio – 18 febbraio

Ogni anno a novembre migliaia di scrittori partecipano a un concorso nazionale chiamato il Mese del romanzo. Devono scrivere un nuovo romanzo di almeno 50mila parole in 30 giorni. Considerati i tuoi presagi astrali, Acquario, ti propongo di impegnarti in un progetto simile nel tuo settore di competenza. C’è un potenziale capolavoro a cui potresti lavorare con più intensità? Un cambiamento importante che desideri fare da tempo ma che hai sempre rimandato? Prevedo che se troverai la forza di volontà di concentrarti su quel compito attirerai un aiuto inaspettato.

 

ok, mi rimetto a dipingere… in arrivo capolavori per la prossima mostra!!!

 

3 commenti

Archiviato in oroscopo, passioni, riflessioni

lasciva e disponibile

Lasciva e disponibile

Scritto da Leonardo Romanelli il novembre 01, 2012

Lasciva e disponibile

Il problema vero era riuscire ad incontrarla da sola. Lui era molto che la corteggiava, in maniera discreta e senza far trasparire niente: doveva mantenere un certo contegno e “non era cosa” lasciarsi andare in pubblico. Passava spesso davanti a dove lei si trovava, la guardava, chiudeva gli occhi e si immaginava il momento in cui potevano rimanere da soli, faceva molte fantasie al riguardo, ma cercava sempre di essere all’aperto, in strada, per non perdere il controllo delle sue azioni. Il ricordo di lei, di quando si erano frequentati anni addietro, era ancora vivo, una sorta di ferita aperta che lo faceva soffrire: era totalizzante, un incontro , prendeva il corpo e l’anima. Viveva nel ricordo del suo odore violento, quasi oltraggioso, ma che dalle narici si infilava nello stomaco e lo faceva beare; lei riusciva a farlo sciogliere, a darsi con tutto se stesso, grazie alla sua estrema disponibilità, il suo essere lasciva, appena debosciata, sicuramente debordante, pur non mostrando esternamente tutto questo fuoco che le cova dentro. Basta conoscerla però, un po’ più a fondo, per trovare questo paradiso.

L’emozione era potente, lui godeva senza pari nel rapporto con lei, l’aveva dovuta abbandonare per cause che non dipendevano dalla sua volontà, e ora che poteva tornare a frequentarla, lui sperava che lei fosse sempre pronta ad attenderlo. Il suo approccio non sarebbe stato “politically correct” ma brutale, anche a lei piaceva quando era diretto, senza tanti fronzoli, va bene la corte a distanza, ma poi da soli, basta con le smancerie, sapevano bene entrambi perchè si sarebbero incontrati.

Finalmente il gran giorno arrivò ed andò come lui aveva previsto: la spogliò, iniziò a leccarla emettendo mugolii dipiacere e finalmente l’affrontò senza ritegno: la zuppa inglese dopo la dieta!

Lascia un commento

Archiviato in amore, cibo, food, passioni, riflessioni, SESSO